Come vendere articoli usati su Facebook: guida per principianti

0
99

Conoscere le tecniche su come vendere articoli usati su Facebook è importante per poter sbarazzarsi degli oggetti che non occorrono più. Il social network offre la possibilità di poter inserire degli annunci da privati e raggiugere un ampio pubblico.

La peculiarità del marketplace di Facebook è la gratuità del servizio e il pubblico ampio capace di poter raggiungere grazie ai suoi miliardi (milioni in Italia) di iscritti. Vediamo quindi, qual è l’iter per poter vendere gli articoli usati sul social network di Mark Zuckerberg.

Sono in molti a limitare il proprio bacino di vendita perché non sanno a chi rivolgersi e come si effettua una spedizione di un oggetto con un corriere. Visitando siti specializzati troverete tutte le informazioni utili per spedire pacchi e buste in Italia e all’estero senza troppe difficoltà e con prezzi davvero concorrenziali.

Come vendere articoli usati su Facebook: guida in semplici step

  1. Collegarsi/iscriversi a Facebook: senza che si sia iscritti al social network, sarebbe impossibile accedere al marketplace del gruppo della piattaforma.
  2. Accedere a Facebook Marketplace:siadalcomputer che dalla propria applicazione, è possibile cliccare sulla sezione “Marketplace”. Una volta effettuato l’accesso è possibile osservare oppure inserire il proprio annuncio.
  3. Vendere l’oggetto: il marketplace indicherà subito la possibilità di poter vendere il proprio oggetto. Basterà scegliere tra le categorie indicate, “Articolo in Vendita”, “Veicolo in Vendita” o “Case in Vendita o in Affitto”.
  4. Completare le informazioni mancanti: sull’annuncio andranno riportare le informazioni necessarie come categoria, luogo, descrizione, immagine del prodotto e prezzo

Dopo aver inserito tutto l’occorrente è sufficiente cliccare sul pulsante “avanti”. Una volta effettuato il click, apparirà un pop-up che chiederà i destinatari della condivisione (l’annuncio si può condividere in molteplici gruppi).

Un’alternativa al marketplace di Facebook è la possibilità di poter creare una pagina e vendere i propri prodotti attraverso essa. È sufficiente creare una tab nuova “vetrina”, dove poter inserire con estrema semplicità, tutti i prodotti da voler commercializzare. Inoltre, è possibile integrare anche un pulsante che si interfaccia con un e-commerce di nostra proprietà.

Se l’attività di vendita venisse svolta in modo sporadico, allora l’inserimento sul marketplace potrebbe esser sufficiente. Viceversa, Facebook permette di sponsorizzare a pagamento la propria pagina o il prodotto che si vuol vendere.

I vantaggi nell’utilizzare e sfruttare il canale Facebook (incluso pagina e Marketplace), sono assolutamente tanti.

Eccone qualcuno in elenco:

  • Ampiezza del pubblico: gli italiani iscritti su Facebook sono praticamente milioni. Considerando che il target è molto vasto e vi è possibilità di estendere l’annuncio anche fuori dalla propria nazione, le possibilità di poter generare più visibilità è davvero molto elevata.
  • Qualsiasi oggetto è pubblicabile: non vi sono limiti o restrizioni per poter pubblicare un oggetto sul marketplace di Facebook. Indipendentemente che sia un’automobile, una moto (o qualsiasi altro mezzo), un oggetto da casa o ulteriori robe non più utilizzate non vi è alcun problema.

Il marketplace di Facebook ha la finalità di fare da intermediario. Non sono ammesse transazioni online, dunque il venditore privato ed il compratore, dovranno mettersi in contatto tra di loro e stabilire luogo in cui far avvenire l’operazione e chiaramente, il prezzo.

Questa è la guida che spiega come vendere articoli usati su Facebook, riuscendo a raggiungere un pubblico piuttosto ampio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui