Chi è il rapper Hell Raton

Hell Raton, il nuovo giudice di X Factor. Rrapper, discografico, talent scout, manager e direttore artistico sono solo alcuni dei suoi ruoli

0
745
Hell Raton

Rapper, discografico, talent scout, manager, direttore artistico e creativo sono solo alcune delle figure che descrivono Hell Raton.

Biografia di Hell Raton

Il vero nome di Hell Raton è Manuel Zappadu, conosciuto anche come Manuelito.

Nasce a Cagliari, in Sardegna il 14 Maggio 1990, da padre sardo e mamma ecuadoriana.

Cresce a Quito, la capitale dell’Ecuador, fino al compimento degli 11 anni, quando torna ad Olbia.

Poi a 16 anni, Manuel si trasferisce a Firenze e sceglie di proseguire i suoi studi nel settore artistico, riuscendo così a dare sfogo alla sua vena creativa.

Ha raccontato che in Sud America la madre faceva tre lavori per permettergli di andare a scuola, e grazie a questo, ha capito l’importanza di avere il privilegio di poter studiare.

Nel corso della sua vita vive in diversi luoghi, tra cui Londra dove lavora come cameriere in un ristorante.

A contraddistinguerlo, oltre alla sua chioma riccia e nera, vi sono una grande passione per la musica e una determinazione senza limiti.

Nonostante si esibisca a lungo, dal vivo, nei dj set, non ha mai nascosto la sua predilezione per il fronte manageriale, infatti, anche se la sua carriera inizia grazie a diversi singoli, non si è mai concretizzata nella pubblicazione di un album.

Carriera e iniziative di Manuelito

La sua passione per il rap lo porta a seguire le orme di Salmo con band come gli Skascio, To Ed Gein e Three Pigs’ Trip.

In seguito inizia la sua carriera come solista e si trasferisce a Milano.

Hell Raton insieme a Salmo, Enigma e DJ Slait dà vita alla Machete Crew, che ha lo scopo di sostenere la musica prodotta da giovani rapper sardi come loro e portarla alla notorietà attraverso il web.

Questa, nel 2012 trasformandosi in una casa discografica indipendente, diventa un punto di riferimento in tutta Italia per il genere.

Nel 2011 inoltre esce sul web il video, girato a Londra, del suo primo singolo rappato in spagnolo Multicultural.

Tra il 2011 e 2012 Manuelito è protagonista e cura la produzione di alcuni brani dei primi due volumi della saga Machete Mixtape e partecipa anche al Machete Warriors Tour, esibendosi sui palchi di tutta Italia.

Nel 2014 pubblica il primo singolo di Rattopsy, Jerry il sorcio e, nello stesso anno, si mette al lavoro sul Machete Mixtape vol.III.

Machete Mixtape III lo vede protagonista anche del tour andato presto sold out e diventa la prima compilation rap ad essere certificata “disco d’oro“.

Hell Raton nel 2017 è frontman del Red Bull Culture Clash e grazie ad una performance esplosiva e stupefacente vince il contest.

Nel 2019 Manuelito è protagonista di Machete Mixtape 4, album che per otto settimane rimane al primo posto della classifica FIMI/GFK, battendo ogni record. La strofa in cui duetta con Salmo diventa, inoltre, presto virale sui social.

Hell Raton è noto anche per diverse iniziative benefiche e porta avanti diversi progetti, andando anche diverse volte in Africa.

L’ultima Machete Aid su Twitch, che ha avuto lo scopo di aiutare gli addetti ai lavori nel settore musicale, dopo l’emergenza COVID-19, nasce dall’incontro tra il gaming e la musica e rientra nel progetto Machete Gaming.

Manuel è infatti famoso anche su Twitch, la piattaforma live-streaming di Amazon dove, con quest’ultima maratona di 12 ore, ha raccolto proventi appunto per l’industria musicale.

Nel 2020 Hell è stato, infine, chiamato per fare il giudice ad X Factor 2020.

Hell Raton ad X Factor

Hell Raton è il nuovo giudice di X Factor 2020, insieme a Manuel Agnelli, Mika ed Emma Marrone.

Quando gli è stato proposto di essere il nuovo giudice, era molto entusiasta, Manuel ha infatti dichiarato:

” Gli sguardi affamati di musica dei giovani artisti hanno sempre avuto un effetto ipnotico su di me. Spesso in quegli occhi rivedo il ragazzino che ero: appassionato, dedito e tenace. Oggi posso dire di aver realizzato il mio sogno grazie a quella determinazione e alle guide che mi hanno accompagnato. Per questo non ho esitato a rispondere “presente!” quando mi è stato chiesto di aiutare i nuovi talenti a trovare la propria strada”.

Nel programma Manuelito ha affermato di voler trovare giovani talenti all’avanguardia, capaci di saper giocare con l’innovazione.

Secondo lui il segreto per farcela davvero è la “credibilità”, perché da lì scaturisce l’attitudine, è così che costruisci uno stile di vita vero che non si nasconde dietro a un personaggio.

I progetti studiati a tavolino molto spesso vengono mangiati dal proprio ego se non si è veri fino in fondo.

Il vincitore di X Factor 2020, Casadilego, proclamato durante la finale, andata in onda su Sky il 10 Dicembre, faceva parte della categoria Under Donne, guidata proprio da Hell Raton.

Casadilego è il nome d’arte di Elisa Coclite, diciassettenne originaria di Teramo, ed è un nome che porta con sé un grande significato.

Essere come una casa di lego per lei significa essere in grado di mettere e togliere mattoncini per evolversi e saper accogliere cose nuove.

Hell Raton e il processo

Non tutti lo sanno ma Manuel è sotto processo, per concorso in lesioni personali aggravate, a causa di una rissa che risale al 2015, avvenuta in un locale a sud della Sardegna.

Nello specifico si tratta di una rissa a Ortacesus durante la quale tre ragazzi sarebbero stati aggrediti da un gruppo di circa venti giovani, tra cui i 12 sotto processo.

Hell Raton si dichiara dal principio estraneo ai fatti e il 6 Novembre, durante la seconda udienza, una delle vittime chiamate a testimoniare non ha riconosciuto Manuel come uno degli aggressori.

Manuel non si è presentato in tale data al Tribunale, questo perché come dichiara il suo legale, egli è totalmente estraneo ai fatti e infatti ha già provveduto a produrre agli atti la documentazione idonea a scagionarlo integralmente da qualsiasi accusa.

 Il rapper, quasi sconosciuto al mondo televisivo prima di approdare a X Factor, dietro le quinte del mondo del rap è, in realtà, uno dei professionisti più stimati e per questo, nonostante tutto, la produzione ha puntato su di lui.

Vita privata e profili social

Hell Raton è un ragazzo molto riservato e per questo non si sa nulla della sua vita privata o di possibili fidanzate.

Sui social invece è molto attivo e sopratutto su Instagram ha un ottimo seguito.

Manuelito su Instagram conta infatti, ad oggi, 504 mila followers e da questo suo profilo si possono raggiungere, direttamente attraverso i link di collegamento che si trovano nelle storie in evidenza, i suoi profili di Twitter, il suo canale Telegram e Twitch.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui