Chi è Nego Do Borel di La Fazenda

Tutto quello che c'è da sapere su Nego Do Borel di La Fazenda, il reality brasiliano da cui il cantante è stato espulso

0
539
nego de borel

Scopriamo chi è Nego Do Borel, il rapper brasiliano, diventato famoso anche in Italia negli scorsi giorni, a causa di un brutto avvenimento all’interno del programma tv la Fazenda.

Chi è Nego Do Borel

Il vero nome del giovane è Leno Maycon Vian Gomes. Leno è nato il 10 Luglio 1992 a Rio de Janeiro, da Roseli Viana e Nelcir Gomes, ed è cresciuto a Morro do Borel.

Nego Do Borel, appassionato di musica, ha lasciato la scuola prestissimo, in quarta elementare, per seguire il suo sogno.

Il nome che ha scelto significa “uomo nero di Borel” e era un soprannome che gli è stato dato da un amico.

Tutta la sua vita, fino a quando ha raggiunto la notorietà, l’ha passata in povertà e questo lo ha portato ad avere diversi problemi e disagi, come i denti marci.

Appena è diventato famoso questi sono, infatti, stati la prima cosa che ha sistemato.

Sulla sua vita privata non si sa molto, le notizie su di lui sono molto poche.

La carriera

Il primo singolo di Nego Do Borel è stato Os Caras do Momento, nel 2012, e da quel momento il suo successo non si è mai fermato.

Il suo secondo singolo Bonde dos Brabos oggi ha più di 18 milioni di visualizzazioni su YouTube, nel suo terzo album Nego Do Borel ha anche collaborato con la cantante Anitta nel brano Bang.

Come ha ammesso lo stesso rapper, ad ispirare il suo lavoro è spesso stato il cantante funk brasiliano Meno do Chapa.

Nego Do Borel e il programma Fazenda

In Italia, fino a poco tempo fa, Nego Do Borel era poco conosciuto, ma da Settembre il suo nome è diventato famoso a causa di uno spiacevole evento.

L’uomo ha, difatti, partecipato al reality brasiliano La Fazenda e, insieme a lui, tra i concorrenti c’era anche Dayane Mello, concorrente del GF Vip dell’anno scorso e quindi molto conosciuta in Italia.

Questa avventura del cantante si è, però, conclusa molto male, è infatti stato espulso, attraverso un post ufficiale da parte della rete televisiva del programma, Record Tv.

La squalifica ha origine in una protesta social partita dal giornalista italiano Gabriele Parpiglia.

L’accusa fatta al cantante è di molestie sessuali nei confronti di Dayane, subite in diretta tv ed infatti tutte le principali testate italiane ne hanno parlato e mostrato le immagini.

Il tutto sarebbe avvenuto dopo una serata di festeggiamenti, in cui i concorrenti hanno ballato e bevuto molto, compresa la Mello che risultava evidentemente ubriaca.

Accuse e difese sui social

Nego Do Borel non l’ha presa molto bene ed ha subito ha negato i fatti.

Lo staff di Dayane ha pubblicato un post in cui accusa il programma di aver celato i fatti e di aver fatto pressione alla modella:

Nonostante l’espulsione del concorrente che ha messo a rischio l’integrità fisica di Dayane, il programma ha scelto di imputarla come colpevole degli abusi subiti […] è stata mostrata una narrazione distorta dei fatti in cui si è posta la vittima di un abuso come qualcuno che abbia cercato di mettersi in quella situazione, oltre a romanzare tutto ciò che è accaduto per vendere una storia costruita per il pubblico. Il programma ignora persino la relazione di Dayane con un altro partecipante, con il quale si è scambiata diversi baci senza che venissero mostrati […] Hanno nascosto al pubblico tutte le volte che Dayane ha detto di smetterla, che non poteva e non voleva. Non hanno neanche mostrato i discorsi disgustosi dell’uomo in cui affermava di aver bisogno di concentrazione affinché il suo pene diventasse rigido per praticare l’atto. Hanno esposto Dayane ad una conversazione con uno psicologo maschio, che sembrava più un interrogatorio di fatti di cui non era a conoscenza finalizzato ad indurre molte delle sue risposte. Le è stato negato il diritto, come vittima, di parlare con le autorità e con gli avvocati di ciò che è accaduto, minacciando che sarebbe andata incontro all’espulsione, andando contro ogni protocollo e clausola contrattuale.”

La risposta è arrivata dal diretto interessato, Nego Do Borel, che tra le lacrime, con una diretta Instagram, ha minacciato di suicidarsi:

Ho conosciuto Dayane, una persona meravigliosa, gentile ed amichevole. Ci siamo piaciuti e sono sincero, non ho ancora capito perché sono qui a casa mia. E’ perché Dayane ha dormito con me da ubriaca? Voglio chiedere per prima cosa scusa a mia mamma, mia nonna e le mie zie che sono donne. E poi volevo scusarmi con tutte le donne. Anche se non sono stato una persona cattiva in quel momento. Dopo che lei ha rifiutato le mie avances siamo andati a dormire, la polizia ha scoperto che non c’è stato nessuno stupro. Ma nonostante questo io e la mia famiglia siamo stati attaccati e siamo stati vittima di razzismo. Finirò per togliermi la vita e non sto bluffando. Non voglio venire etichettato come un criminale, cavolo! Ci sono così tante persone là fuori che fanno del male, mi chiedo cosa ho fatto di male io per meritarmi così tanto odio?

La sparizione di Nego Do Borel

Dopo le accuse l’uomo sarebbe scomparso ed è stata la madre, Roseil Viana, ad allertare le forze dell’ordine che lo hanno cercato.

La donna ha sporto denuncia dichiarando che il giovane era depresso ed è sparito, dopo aver chiamato alcuni amici dandogli l’ultimo saluto.

Nego, difatti, è accusato di molestie.

Il giovane è stato ritrovato il 5 Ottobre, in un motel a nord di Rio de Janeiro.

Ha subito tranquillizzato tutti affermando di aver preso alcune pillole per riuscire a dormire e di non essersi reso conto del passare del tempo e delle preoccupazioni che stava causando.

Per fortuna tutto si è risolto per il meglio e le sue minacce di togliersi la vita sono rimaste tali.

I social del cantante

Nego Do Borel ha un profilo Instagram sul quale è molto attivo, @negodoborel è il nickname per trovarlo.

Su questo profilo conta 12 milioni di seguaci e qui condivide momenti del suo lavoro e del suo lussuoso stile di vita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui