Chi è Matty il Biondo, lo YouTuber

Vediamo chi è Matty il Biondo, il giovane YouTuber che ha spopolato sul web qualche anno fa per i suoi video e il suo modo buffo di parlare.

0
37
matty il biondo

Vediamo insieme chi è Matty il Biondo, il ragazzino che a 11 anni spopolava sul web qualche anno fa.

Chi è Matty il Biondo

Nasce ad Angri in provincia di Salerno e ha un fratello più piccolo, tifoso sfegatato della squadra calcistica del Napoli.

Partito con dei video in sordina, in cui riprendeva un angolo della sua casa, in pochissimo tempo Matty, vero nome Matteo Verdoliva, è riuscito a conquistare grandi e piccoli.

All’inizio i suoi video non vengono visualizzati più di tanto, se non dai suoi amici, conoscenti e appassionati di calcio. La svolta per il suo canale arriva a Dicembre del 2019, quando pubblica su YouTube il video “Godo come un riccio“.

In questo video Matty racconta ai suoi fan di aver preso 6 e mezzo in arte e che, per questo, gode come un riccio appena nato da poche ore. Questa frase nel giro di poche settimane diventa un tormentone.

Perché questo successo?

Basta vedere un suo video e lo si capisce subito.

Matty ha la capacità di parlare come se fosse un adulto, esprimendosi con una terminologia che non appartiene a ragazzi della sua età.

Un bambino atipico, che non ha peli sulla lingua e che, per sua stessa ammissione, ha raccontato di come molto spesso si ritrova a dare dei giusti e saggi consigli come se fosse un uomo di 60 anni. 

Sono piccolo nella dimensione ma grande nel mondo del web. Tutti quanti mi dicono che non sono un bambino di 11 anni, ma dicono che sono un 60enne perché do i consigli a tutti e ogni volta la dico giusta“, ha detto in un’intervista rilasciata ad Alici Come Prima.

Nel web c’era chi lo definiva il nuovo filosofo contemporaneo, altri invece lo avrebbero voluto vedere in politica.

Tra commenti e condivisioni dei suoi video e remix, Matty il Biondo era diventato un vero e proprio idolo e meme vivente.

Le sue frasi iconiche

Più di una sono le sue frasi diventate un tormentone, tra le quali, “Qui significa che qualcosa mi state tramando” e “Godo come un riccio appena nato” pronunciate con quel suo modo buffo di parlare e impeto che lo caratterizzava.

Questo ragazzino aveva idee su tutto che non mancava di esprimere.

Esperto di calcio, analista di partite, scelte degli allenatori della serie A e opinionista del fantacalcio, moltissimi dei suoi video sono proprio a tema calcistico.

Lo YouTuber aveva tanto da dire soprattutto per quanto riguarda la sua città, Angri, definendola un mortorio, dal momento che non ci sono iniziative per i giovani.

Nel suo video, forse quello con più visualizzazioni, in occasione di una manifestazione, Matty si è rivolto direttamente all’amministrazione comunale proponendo valide idee su come attivare i cittadini per migliorare il loro territorio.

Matty il biondo ha conquistato anche il piccolo schermo, con la sua intervista nel programma di Barbara D’Urso, Pomeriggio Cinque, facendosi conoscere anche dai telespettatori di Canale 5. 

Ma cosa fa oggi Matty il Biondo?

Intervistato dal programma di Rai 1 Via delle Storie, Matty ha fatto un riepilogo della sua carriera da content creator e videomaker.

Prima di arrivare al successo, il ragazzo ha subito atti di bullismo. Ed è proprio uno in particolare che gli ha dato la spinta di accendere la telecamera e di cominciare a registrare.

I video servivano per svagarmi, ma anche per tentare di essere quello rispettato. Prima venivo visto come quello che poteva essere picchiato facilmente. Un paio di mesi prima di iniziare a fare video, andai in villa con degli amici. A un certo punto arriva un ragazzo più grande di me e mi spinge in una pozza d’acqua. Scoppiai a piangere, era una cosa veramente brutta. Io e i miei amici dovevamo scappare, eravamo presi di mira da questa banda. Mi tenevo chiuso in casa, senza fare niente, mi guardavo allo specchio e mi chiedevo cosa non andasse nel mio corpo. Ero troppo grasso? Riflettevo e non sapevo cosa fare. Non avevo un futuro certo, allora decisi di intraprendere il percorso della telecamera“, ha raccontato.

Il futuro di Matty il Biondo

Nonostante il successo raggiunto e l’idea di combattere il bullismo con i propri video, Matty il Biondo ha capito che la rete e i social possono essere pericolosi.

Quando avevo 10 anni sottovalutavo la cosa di YouTube, stavo entrando in quel mondo brutto fatto di persone che ti usano durante la popolarità e poi ti buttano nel dimenticatoio“, ha rivelato Matty.

La sera riflettevo: che voglio fare? Il personaggio trash da baraccone o quello che vuole fare il teatro? Allora ho deciso di fermarmi un po’. Ho capito crescendo che YouTube non potrà mai essere fonte di studio: mi può dare la fama, ma con tre video e un sacco di visualizzazioni non si può andare avanti. Bisogna studiare e acquisire competenze corrette e significative“.

Voglio diventare un attore da grande, vorrei entrare in teatro e parlare liberamente, senza trama impostata o copione”, ha concluso Matty, che pare abbia scelto una strada diversa dagli altri colleghi creator della sua generazione, che vedono i social come trampolini verso il successo“.

Matty il Biondo, in realtà, non ha mai abbandonato il web. Sul suo canale YouTube, che ha oltre 40.000 follower.

Almeno un video ogni settimana o due, li ha sempre caricati. Spesso si è anche divertito a fare ASMR.

Negli ultimi tempi, tuttavia, Matty sembra aver accantonato un po’ il web, ha deciso di iscriversi all’artistico, una scelta che ha commentato così:

“Dopo i tre anni delle medie si apre un nuovo mondo quello dei 5 anni di scuola superiore. Sarà una scuola da non sottovalutare. L’artistico non è una scuola da sottovalutare. Date una verifica se avete fatto il liceo artistico e poi potrete aprire bocca! Sarà una scuola molto ostica, all’inizio ci saranno delle incomprensioni ma poi ci sarà l’ambientamento. Dovrò andare a Salerno quindi ci saranno problemi di viaggio, ma non vi preoccupate perché andrà tutto bene

Matty, come tutti gli adolescenti, è cresciuto in fretta, e la differenza rispetto al passato si vede. Ora ha un viso più magro e una voce completamente diversa!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui