Chi è Davide Cironi di Drive Experience

Davide Cironi, ragazzo abruzzese che col suo canale YouTube e Driveexperience.it è punto di riferimento per tutti gli appassionati di motori

0
1582
Davide Cironi

Davide Cironi è un ragazzo abruzzese che è riuscito a trasformare la sua passione peri motori nella sua professione.

Il suo canale YouTube conta oggi più di 300 mila iscritti.

La passione per i motori lo accompagna fin da piccolo, sopratutto per le automobili molto veloci e potenti, ma è a 25 anni che, stanco dei soliti luoghi comuni che continua a trattare la stampa automobilistica nazionale, decide di avviare un progetto tutto suo.

Chi è Davide Cironi

Davide Cironi nasce il 12 Ottobre 1987 a l’Aquila, in Abruzzo.

Egli dimostra come, solo con determinazione e sacrifici, si possa raggiungere il successo e realizzare i propri sogni.

Il suo sogno è sempre stato quello di guidare auto potenti e veloci, fin da bambino, infatti fu a solo un anno che salì per la prima volta su una Ferrari Testarossa a pedali, grazie a suo nonno.

Nel corso della sua vita, per una decina di anni Cironi ha svolto i lavori più comuni, anche tre alla volta contemporaneamente, proprio per velocizzare i guadagni da investire poi nel suo sogno.

Come afferma lui stesso è troppo facile dare la colpa del proprio fallimento alla mancanza di soldi, questi si guadagnano e se non bastano si dorme meno e si lavori di più.

Cironi ha svolto lavori come magazziniere, panettiere, commesso, cameriere, barista, guardia notturna, venditore di orologi e, per lunghi periodi, ha dormito meno di tre ore a notte.

Davide Cironi afferma di essere stato molto fortunato ad avere il supporto di tutti, soprattutto della sua famiglia, ma è riuscito a realizzare i suoi progetti solo grazie alla sua grande passione, che gli ha permesso di essere molto costante e determinato.

Davide è sempre stato molto legato alla sua terra, L’Aquila, che fa da sfondo a molti suoi video e che nel 2009 è stata rasa al suolo dal terremoto che ha spazzato via vite e speranza.

Proprio per questo Cironi si sente orgoglioso di aver realizzato il suo sogno proprio nella sua terra, dove nessuno avrebbe scommesso un centesimo in quegli anni terribili.

Come nasce Drive Experience

Drive Experience nasce nell’Agosto del 2013 e diventerà in pochissimo tempo il programma web in lingua italiana più seguito dagli appassionati di motorsport e di auto d’epoca.

Fin dall’inizio in questi video non si chiacchiera molto, la formula è molto semplice e si lascia parlare le automobili.

Davide Cironi con la sua passione e testardaggine, mosso da un profondo fastidio verso la stampa automobilistica nazionale, vende la sua GT Junior 1968 ed investe tutto su Drive Experience.

Mai avrebbe immaginato che in pochi mesi questo sarebbe diventato il canale italiano di auto sportive più seguito.

Davide diventa l’esponente italiano per uno dei maggiori magazine di auto d’epoca “Petrolicious” e collabora anche col gruppo Omniauto.it e Motorsport.com.

Ogni anno, inoltre, organizza i “Drive Experience Day” a cui partecipano appassionati con auto di ogni genere, provenienti da tutta Europa.

Davide si occupa anche di intervistare leggende dell’automobilismo per ispirare i giovani e far ricordare ai più anziani.

Tutto questo Cironi lo realizza in piena autonomia, solo con l’aiuto del suo staff ed il supporto del suo pubblico.

Il team di Driveexperience.it è composto da circa 10 persone e comprende gli operatori video, gli addetti allo shop online, istruttori e docenti della Drive Experience Academy, un meccanico, un web master, un graphic designer e un moto tester.

Il punto forte dei suoi canali è sicuramente il metterci la faccia e saper raccontare, in modo tecnico e professionale, quotidianamente e secondo ideali comuni.

Canale YouTube di Davide Cironi

Il Canale YouTube di Davide Ciroci conta 358 mila iscritti, ma nonostante egli sia uno degli YouTuber più bravi ad influenzare gli altri appassionati, non vuole essere definito YouTuber o Influencer.

Questo perché le sue produzioni sono basate su principi e abilità tecniche completamente diversi.

I suoi canali presentano una media mensile di quasi 8000 nuovi iscritti, con video che arrivano a 2 milioni di visualizzazioni e 10 milioni di minuti guardati.

Drive Experience conta più di 100 mila iscritti in più rispetto all’autorevole Quattroruote e viaggia quasi alla pari con AutoMotoTV.

Solo Motor1, che è guidato da un grande gruppo americano conta numeri più alti.

La differenza tra questi sta nel fatto che, questi tre colossi di informazione automobilistica sono canali generalisti e si rivolgono quindi a tutti gli appassionati di auto, mentre Cironi si concentra sulla nicchia di auto sportive o d’epoca.

Tra gli altri progetti di Davide Cironi vi sono la casa editrice Drive Experience, con cui ha pubblicato quattro libri, di cui tre best seller Amazon.

Poi c’è la Drive Experience Academy, dove vengono formati i nuovi collaudatori e infine il RollBar, un ristorante aperto nella sua città con due amici, tutto a tema motori ovviamente.

Infine su MotorTrend, canale 59 del digitale, è autore del programma “Dal Pollaio alla Pista“in cui prende auto malridotte e le rimette a nuovo riportandole sulla strada.

I primi video di Davide Cironi: come tutto è iniziato

Davide inizia a trasformare la sua passione, per la guida di auto sportive, in professione, per quanto anomala, con una rubrica di motori sui quotidiani locali, affiancata a video di prova delle stesse vetture.

L’auto scelta per il video di debutto su YouTube è stata la Toyota GT86, concessagli da Silvio Totani sulla fiducia.

Silvio ha una concessionaria a l’Aquila, insieme al fratello Tito, che prima trattava Toyota, mentre ora Suzuki.

Con il secondo video “Porsche 996 vs Porsche 993” registra subito, in pochi giorni, 30 mila visualizzazioni, ma il botto vero lo fa col video dell‘Alfa Romeo Giulia GT Junior, che oggi conta un milione di views.

Cironi ha affermato che inizialmente il suo modo di lavorare era una novità e aveva più successo all’estero, inoltre sostiene di aver rinunciato a moltissime proposte interessanti, pur di rimanere fedele ai suoi ideali.

Le macchine scelte da Davide Cironi hanno in comune l’essere intriganti e avere personalità e carattere, possono essere belle o meno, veloci o lente ma l’importante è che abbiano un perché e una storia da raccontare.

L’auto più famosa di Davide è “Troietta“, la sua Porsche 911 nera comprata nel 2001 da uno sfasciacarrozze, senza motore, tutta sfasciata e maltrattata messa a nuovo e riportata su strada in due anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui