Chi è Achille Zainz

Chi è Achille Zainz, pilota di rally, di droni, regista, mentore e complottista sui social e perché si professa paladino del complottismo

0
2884
zainz

Scopriamo chi è Achille Zainz, pilota di rally, pilota di droni, regista, mentore e complottista sui social e perché una persona come Zainz, si professa paladino del complottismo,

Chi é realmente Achille Zainz

Achille Zaino conosciuto a tutti come Zainz é nato a Ivrea il 28/10/69.

Zainz è un personaggio dalla doppia personalità. Zainz, provetto regista serio, professionista nelle riprese aeree con i droni, è una persona onesta e professionale, mentre Zainz é un condottiero della controinformazione antisistema.

Le voci maligne del web sostengono che, anche non avendo competenze in ambito scientifico e accademico, perció non sapendo nulla riguardo agli argomenti da lui trattati, si professa paladino della controinformazione del sistema solo per avere popolarità.

Altri invece dicono che lo fa per avere dei facili guadagni, incassando soldi tramite le tradizionali donazioni.

Le interviste con i “suoi amici”

Sul suo canale ha in attivo alcune interviste, fatte ad hoc, per il suo uso e consumo personale.

Tra gli intervistati ci sono Pasquale Bacco, Giulio Tarro, Stefano Montanari e Mariano Amici, tutti personaggi della controinformazione, le cui risposte prive di onestà, si basano su complotti e disinformazione. 

Non poteva poi mancare la sua amica Rosanna Spataro, una pasticceria di Chivasso regina del fake in Italia. 

La loro missione é di screditare quelle che, secondo loro, sono le bugie promosse dai media al servizio dei poteri forti.

Zainz e il vaccino

Ad essere invitato nelle sue dirette sono solitamente i massimi esponenti delle correnti negazioniste.

C’é, ad esempio, uno psicoterapeuta che spiega come la meccanica quantistica sia alla base del funzionamento dei vaccini, dicendo addirittura che i vaccini ci relegherebbero alla condizione di essere controllati a distanza. 

Ci sono addirittura rallysti che parlano di virologia e psicologi che spiegano i segreti della biogenetica e non ultimo domatori di fake a disquisire le parole del virologo Burioni.

Tra gli amici di Zainz c’é anche Domenico Biscardi, grande teorico del complotto dei vaccini.

Lui spiega che il grafene non é nascosto nel vaccino anti Covid, ma nei diluenti e rivela che da suoi recenti studi le siringhe per i vaccini nascondono negli stantuffi, uno dei dei tanti microchip di Bill Gates. Ecco perché, secondo lui, l’ex commissario straordinario Domenico Arcuri, pagó un prezzo spropositato per la fornitura di siringhe.

Vicenda che fu oggetto di indagine e che, secondo i novax e i nocovid, i poteri forti collusi al sistema avrebbero fatto silenzio.

Addirittura accennano ad una folle teoria cospirazionista secondo cui le élite (non si sa quali) vorrebbero sterminare il 95% della popolazione mondiale.

Non se la prende solo con i vivi  

Zainz e i suoi seguaci se la sono presa anche con Raffaella Carrà dopo la sua morte.

Ha pubblicato un post dove lascia intendere che la Raffaella nazionale sia morta per colpa del vaccino. I suoi seguaci hanno subito risposto con frasi denigratorie verso la Carrà, quasi gioiendo per la morte di una provax.

Zainz e i social

Zainz è molto attivo su Facebook, dove ha una pagina seguita da più di 162 mila persone e su cui pubblica diversi video e fa dirette per esprimere le sue idee.

Su Instagram, invece, pubblica più che altro foto di paesaggi ed è molto meno attivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui