Outfit donna: le nuove tendenze per la primavera 2023

0
307

La moda donna per la primavera-estate 2023 sembra essere focalizzata sull’esaltare il corpo, evidenziando come ogni donna possa essere unica. Le sfilate, infatti, sono state caratterizzate da trasparenze e in passerella si sono visti outfit femminili e seducenti, colorazioni chiare e luminose, ma anche abiti in tessuti come il denim e il cotone, soprattutto nella versione lavorata a crochet, in voga già dallo scorso anno.

Ecco quali sono i capi della prossima stagione su cui puntare per essere trendy.

Sommario

Abiti leggeri e in pizzo

Per l’estate 2023, è d’obbligo avere nel proprio guardaroba almeno un vestito in pizzo per giocare con le trasparenze. Il modello più trendy è sicuramente lo slip-press, un abito-sottoveste realizzato mischiando seta ed elementi di pizzo, che sembra uscito proprio dagli armadi degli anni ‘60. 

Molto interessante è anche la possibilità di optare per vestiti di pizzo a più strati o arricchiti da materiali diversi e tecnologici, come gli originali abiti con inserti in PVC proposti da Christopher Kane nelle ultime sfilate.

A tutto denim

Il jeans è un indumento che più che altri rappresenta lo stile casual, ma oggi sembra essere declinato in tutte le salse: infatti, quasi tutti i designer più famosi hanno portate nelle loro sfilate degli indumenti in denim, arricchiti da decorazioni, texture particolari e stampe.

Dal classico abbinamento sportivo con jeans e maglietta, si è passati a combinazioni originali e insolite, come pantaloni gioiello da abbinare a camice semplici e outfit perfetti che vedono il classico jeans diventare un indumento must have anche per le occasioni più eleganti, magari abbinato a bustier in pelle o a giacche over size dal taglio maschile.

Il denim non viene scelto solo per i pantaloni, ma anche per giacche e camicie, una scleta trendy e molto versatile. In siti come quello di tendenze store, ad esempio si può trovare un’ampia selezione di camicie da donna molto particolari, tra cui modelli iper-femminili in jeans.

Gonne e vestiti lunghi

Oltre ad abiti trasparenti di verse lunghezze, le nuove tendenze per la stagione primavera-estate 2023 vede il ritorno nelle boutique di vestiti e gonne lunghe. I primi sono per lo più aderenti e semplici, perfetti per sottolineare le forme del corpo, mentre le seconde sono preferite nella versione a sirena, leggermente sciancrata e morbida.

Le tonalità in tinta unita sono quelle più diffuse per questa tipologia d’indumenti, ma ci sono molti vestiti, come quelli proposti da Alessandro Dell’Acqua che si arricchiscono di decorazioni brillanti, come le paillettes che donano all’abito un originale effetto bagnato e iridescente.

Lingerie a vista

La primavera-estate 2023 rilancia la femminilità e mette in mostra il corpo. Ecco perché, sulle passerelle si sono viste sempre più spesso modelle vestite con lingerie a vista che diventava la vera protagonista degli outift. Segno di una body confidence ormai consolidata, indipendentemente dalla propria fisicità, l’intimo viene messo in mostra con giacche ampie e aperte, ma anche semi-coperto da abiti trasparenti o tessuti lavorati a crochet, perfetti non solo per la spiaggia, ma anche per le serate estive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui