Guida a Tinder: come funziona, tutto quello da sapere

Ecco come funziona Tinder

0
34

Tinder in Italia è considerato una delle migliori app per incontri online, al pari di Loovo e Badoo

La popolarità di questo social network per incontri è aumentata anno dopo anno e oggi sono milioni gli utenti iscritti.

Se anche tu stai pensando di entrare a far parte degli iscritti, è bene che conosca la mia guida definitiva Tinder Italia.

Nel corso di questa guida per Tinder Italia potrai scoprire tutti gli aspetti di questa app di incontri che dovresti conoscere.

Valuteremo insieme le caratteristiche, vedremo i suoi punti di forza e capiremo perché potrebbe tornarti utile.

Se il tuo desiderio è di conoscere nuove persone interessanti o conoscere più ragazze, devi usare Tinder in Italia con la mia guida.

Ci tengo a sottolineare che in ogni paese le versioni potrebbero essere leggermente diverse.

Gli aggiornamenti e i test di nuove funzioni sono rilasciati diversamente per ogni paese.

Per questo ti parlerò di Tinder Italia, ossia la versione dell’applicazione nel nostro paese.

Tinder: cos’è

Tinder è un’applicazione di dating che mette in contatto con facilità i suoi utenti.

Lanciata nel 2012, Tinder analizza i dati di Facebook e la geolocalizzazione per proporti partner compatibili in termini di interessi e posizione.

L’applicazione Tinder è stata una delle prime “swiping app”, permettendo un semplice scorrimento (swipe) verso destra o sinistra dei profili visualizzati, per esprimere o meno il tuo apprezzamento.

Per capire in pratica cos’è Tinder, ecco i semplici passaggi che compongono il suo utilizzo:

  1. Avvia l’app di Tinder;
  2. Imposta il tuo profilo (tra poco ti dirò come farlo al meglio);
  3. Visualizza la foto profilo dell’utente.
  4. Scorri verso destra o premi il cuore per esprimere apprezzamento;
  5. Scorri verso sinistra o premi X per passare al profilo successivo.
  6.  Quando due utenti esprimono apprezzamento reciproco possono iniziare a chattare all’interno dell’app.

Cosa significa Tinder?

Se ti sei sempre chiesto Tinder cosa significa, eccoti la risposta. La parola è inglese, e la Tinder traduzione in italiano è “esca” o “innesco”.

Anche il logo rimanda proprio a questo: l’innesco che acceso fa scattare il fuoco. Sei pronto a infiammare le tue relazioni?

Chi ha inventato Tinder?

Il successo dell’app di dating ha fatto nascere in molti la curiosità di scoprire chi ha inventato l’applicazione Tinder.

Se anche tu vuoi sapere chi è il padre di Tinder come applicazione, sto per soddisfare la tua curiosità.

L’inventore dell’applicazione Tinder è Sean Rad, un ragazzo di poco più di trent’anni che ha rivoluzionato il mondo del dating.

Con il suo genio e la sua inventiva ha dato vita ad un’app di incontri oggi valutata più di un miliardo di dollari.

Sean Rid

Figlio di immigrati iraniani e senza laurea, Sean Rad non si è lasciato intimorire da nulla e si è fatto da sé.

Sono la musica e la tecnologia ad accompagnare l’adolescenza di Sean. Sarà proprio la tecnologia ad appassionarlo maggiormente.

Sicuramente ha avuto un’influenza il negozio di prodotti elettronici che i suoi genitori avevano deciso di aprire.

Sean decide quindi di mettersi in proprio creando un servizio di mailing, che si rivelerà però un fallimento.

Questo fallimento non lo ha scoraggiato, ma anzi lo ha spinto a impegnarsi ancora di più, finendo per creare una società con la missione di far incontrare le star di Twitter e le aziende interessate alla pubblicità.

Adly – questo è il nome dell’azienda – viene poi venduta a degli investitori, e Sean incassa un paio di milioni di dollari per l’operazione.

Con il guadagno incassato dalla vendita di Adly, Sean compie un investimento per il suo nuovo progetto: Tinder. L’app di incontri è subito un successo e il suo founder viene incoronato leader dei servizi di dating online.

Quando nasce Tinder?

Un’altra curiosità che potresti avere è sapere quando nasce Tinder applicazione.

Tinder app nasce nel 2012 e inizialmente si trovava all’interno di Hatch Labs, che ha funzionato da incubatore per il lancio del progetto.

La crescita di questo servizio è stata molto rapida, infatti già nel 2014 con l’app gli utenti facevano circa un miliardo di swipe ogni giorno.

Come funziona Tinder Italia

Capire come funziona Tinder Italia non è complicato. La semplicità d’uso è infatti uno dei suoi punti di forza.

Una volta scaricata l’app potrai registrarti con il tuo profilo Facebook in pochi secondi.

Nessun contenuto sarà pubblicato sul tuo profilo Facebook e nessuno saprà che sei sull’app… esclusi i contatti che incontrerai.

Inoltre, per utilizzare l’app devi avere a va la localizzazione gps: Tinder consiglia solo profili vicini a te, distanti al massimo quanto tu hai impostato.

La posizione di partenza è fondamentale!

Come funziona Tinder Italia: costruisci il profilo perfetto

Un passaggio fondamentale di come funziona Tinder Italia è la costruzione del profilo.

Sebbene le informazioni che puoi inserire siano diverse, il profilo si suddivide sostanzialmente in 3 campi:

  • Le foto del profilo
  • La bio
  • Mostra del proprio account Instagram o Spotify

Le foto profilo Tinder

Le foto del profilo su Tinder sono forse la parte più fondamentale. Ne puoi aggiungere fino a 9, con la prima che sarà mostrata come avatar.

Gli utenti per decidere da che parte fare lo swipe potranno consultarle tutte, insieme agli altri campi che ti descrivono.

Poni particolare attenzione alla prima delle 6 foto. Sarà il tuo biglietto da visita, il primo impatto.

Evita foto di gruppo o immagini con il volto oscurato.

Prediligi foto in primo piano, naturali e magari con un animale domestico: i gattini conquistano tutto o e tutti. Sempre.

La biografia Tinder

La biografia Tinder o “Tinder bio” è un campo di testo dove raccontare te stesso in poche parole.

Spesso viene trascurata o addirittura omessa.

Oltre alla sezione dove scrivere di te liberamente, puoi aggiungere anche informazioni relative a lavoro o istruzione negli apposi box.

Tutte le parti della bio sono facoltative.

Una bio incompleta è un grande errore e dimostra che non sei dentro alle dinamiche di come funziona Tinder: pensa che scrivere la bio aumenta persino di 4 volte il numero dei match.

Usa poche parole, un paio di frasi. Non prenderti sul serio e sfrutta le emoji. Hai un solo proiettle per fare centro, usalo a modo!

Sottolinea in maniera divertente parti interessanti del tuo carattere o del tuo stato.

Essere nuovo di una località o in vacanza per pochi giorni sono ottimi agganci per cercare amici o amiche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui