Come conoscere una ragazza all’università

Come conoscere una ragazza all'università? È il luogo dove si può fare amicizia facilmente. Ecco alcuni consigli per fare un buon approccio.

0
506
Conoscere ragazza università

Il liceo è finito, avete passato l’esame di maturità e avete passato l’esame dell’imbarazzo di conoscere una ragazza, vediamo ora come conoscere una ragazza all’università.

Solitamente all’università ci si sente un po’ più sciolti  e più liberi, quindi trovare ragazze disposte a fare conoscenze non dovrebbe essere difficile e ci sono molti spunti per conoscerle.

Uno dei periodi migliori per farsi avanti é l’inizio del primo semestre dell’anno, in questo periodo della vita universitaria si è tutti un po’ smarriti e chiedere aiuto o dare consigli, diventa un buon modo per fare conoscenza con la ragazza che vi piace.

Non bisogna essere timidi e starsene in disparte. Se qualcuno organizza un aperitivo universitario oppure chiede di bere un caffè insieme è il momento giusto per partecipare e farsi conoscere.

Incontrate tante persone

Le feste universitarie sono fondamentali per fare nuove amicizie, per rimorchiare e per notare qualche ragazza interessante. Organizzatevi con un gruppo di ragazzi e ragazze per andarci insieme, divertitevi, parlate con più gente possibile.

Scoprite i posti dove ogni sera o nel fine settimana si incontrano tutti, così se siete una matricola potrete avere una panoramica delle ragazze che frequentano la vostra facoltà o il vostro ateneo.

Andate alla mensa universitaria. Si mangia variegato e si conosce un sacco di gente. Anche se non conoscete nessuno, dovrete condividere il tavolo con qualcun altro e quale migliore occasione per iniziare a farsi qualche amica?

Anche la biblioteca universitaria è un ottimo luogo dove conoscere una ragazza. Si fa una piccola pausa prendendo un caffè con la compagna di tavolo, si scambiano due chiacchiere, si condividono impressioni e si fa amicizia.

Come approcciarsi per conoscere una ragazza all’università

Per iniziare, cercate di avere dialoghi brevi invece di uno solo molto lungo.

  • Parlate nei corridoi a scuola. Scambiate alcune brevi frasi, poi ditele “Ci vediamo più tardi”.
  • Non dimenticate di sottolineare che vi rivedrete presto. Questo la aiuta a capire che pensate spesso a lei, quindi anche voi resterete nei suoi pensieri.

La prima conversazione, magari chiedendo dove si trova un’aula, dà la possibilità di ampliare la confidenza. Come ci si approccia la prima volta è fondamentale, è importante avvicinarsi con indifferenza e iniziare una conversazione normale.

Non fate come i secchioni che a lezione pensano soltanto a prendere appunti, ogni tanto guardatevi intorno, fate qualche battuta o, se qualcosa della lezione non vi è chiara, provate a chiedere un parere alla ragazza seduta accanto a voi.

Una buona scusa per attaccare bottone è di chiedere gli appunti a qualcuna. Per fare amicizia è necessario condividere qualcosa e all’università questo è molto facile. Dallo scambio di appunti potrete anche passare a studiare insieme.

Non annoiatela

Evitate di essere pesanti o noiosi, fate in modo che già al primo incontro lasciate qualcosa di positivo di voi. Dovete sfoggiare sempre un bel sorriso, essere ironici, originali, mostrando la vostra personalità, ma senza esagerare, non dovete sembrare quello che non siete per piacere a lei.

Nel primo approccio la carta vincente é l’umorismo, fategli vivere quel momento con ilarità e leggerezza è un ottimo modo per portarla ad un secondo incontro perché ha voglia di ripetere l’esperienza.

Dimostrategli il vostro interesse, ma non piantatela su due piedi se vedete che non siete ricambiati. Le cose possono cambiare col tempo.

Lo sguardo è fondamentale, comunicare con gli occhi crea un’empatia molto forte, cercate di guardarla il più possibile dritto negli occhi quando parla, senza spostare lo sguardo su altre cose interessanti che avrete notato già del suo corpo.

L’intero percorso di avvicinamento deve essere lento ed educato

All’incontro successivo si possono chiedere informazioni relative ai libri o se è al corrente di qualche appartamento in affitto, invitandola magari a bere un caffè al bar per continuare la conversazione. Ma, questo solo se lei è disposta a darvi un aiuto, altrimenti potrebbe essere un segno di chiusura e potreste risultare invadenti.

Alla donna piace l’uomo che sa ridere, ma serio al momento giusto. Con l’umorismo si riesce a catturare facilmente l’attenzione della donna.

Ascoltatela quando parla

Uno dei modi migliori per portare una ragazza ad aprirsi di più con voi è essere bravi ad ascoltare. Concentratevi su quello che dice e mostratevi interessati. Bisogna ascoltare con interesse tutto quello che dice, rispettare le sue opinioni e le sue idee. In poche parole non dovete mai criticare.

  • Non dominate la conversazione. Ponete domande. Guardatela mentre parla e annuite per mostrare che le state prestando attenzione.
  • Una volta che ha finito, riassumete quello che ha detto utilizzando il suo nome quando parlate. Questo le fa capire che le state rivolgendo tutta la vostra attenzione.

È molto importante farle dei complimenti, soprattutto riguardo alla sua personalità. La donna si deve sentire irresistibile e importante e questo faciliterà il rapporto.

Passate del tempo insieme soli voi e lei. È difficile conoscere bene una persona in gruppo. Se desiderate approfondire il vostro legame, dovete passare del tempo insieme senza nessun altro. Trovate un posto tranquillo in cui parlare, magari in un parco o in un bar, evitando l’ora di punta.

Non dovete invitarla a un “appuntamento”, definirlo tale potrebbe metterle troppa pressione. Vi basta trovare una scusa per passare del tempo con lei a parlare

  • Se andate a scuola insieme trovate un luogo tranquillo dove sedervi, lontano dagli altri studenti, così potrete avere una conversazione in privato.

Aggiungete gli amici sui social network

I social network sono un ottimo modo per attaccare bottone con qualche ragazza dell’università. Iniziate ad aggiungere i vostri amici universitari su Facebook, a seguirli su Instagram, mettete mi piace ai post della ragazza che vi piace, a condividere argomenti che sono di interesse comune. Flirtare su Facebook è molto più semplice, che farlo di persona.

Con questi semplici consigli su come conoscere una ragazza all’università avrete più possibilità che lei abbia voglia di rivedervi, ma ricordate che, scambiarvi i numeri di telefono solo al secondo incontro non é sbagliato.

La timidezza, quando siete all’università, lasciatela a casa. Non siate timidi, non chiudetevi in un angolo con il vostro cellulare, non scappate sempre appena finisce la lezione, ma lanciatevi, siate estroversi, presentatevi senza paura e conoscere ragazze all’università sarà davvero facile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui